Le materie trattate da un corpo docenti di eccellenza, unite ad una costante formazione psico-fisica di profilo militare,
forniscono conoscenze approfondite nei comparti giuridico, scientifico, medico, psicologico e tecnico professionale, necessarie per divenire manager della Tutela Privata, coordinatore di uomini, decision maker e protettore del patrimonio aziendale.

Qualifiche, brevetti, abilitazioni ed abilità che possederai una volta uscito dall’Accademia:
  • Laura Triennale in dottrine giuridico economiche
  • Attestato alta formazione in Intelligence e Security management
  • Security manager
  • Responsabile servizio prevenzione
    e protezione
  • Executive coach

  • Abilitazione al tiro d’Arma
  • Addetto primo soccorso
  • Specialista in difesa personale e Disarmo

  • Addetto Antincendio R.M.
  • Subacqueo livello open

  • Abilitazione Guida Sicura
  • Diploma Accademia ISP
  • Sistemista di rete (IT)
  • Paracadutismo
  • Addetto Uso Unità defibrillatore

Fire protection / Antincendio

Antincendio (Medio)

Formare il Cadetto alle misure di: prevenzione incendi e lotta antincendio, evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo e gestione dell’emergenza.

Data Mining: tecniche analitiche al servizio dei processi investigativi

Data Mining

Tecniche per esplorare grandi database, allo scopo di individuare e/o estrarre informazioni significative così da renderle disponibili ai processi decisionali.

Impianti tecnologici

La conoscenza dei più sofisticati sistemi di videosorveglianza, controllo accessi ed antintrusione, alla base delle conoscenza di un risk manager, per mettere la tecnologia al servizio dell’uomo contenendo il rischio “errore umano” e facilitando l’opera di sorveglianza.

Legge 81/08: direttive del TUSL in materia di tutela della sicurezza

Legge 81/08

Recepimento delle Direttive del TUSL in materia di tutela della sicurezza (prevenzione e protezione) e della salute dei lavoratori da adottarsi nelle imprese ( Legge 81/08 ). La sicurezza sul lavoro è un tema sempre più centrale della contemporaneità: i nuovi standard tecnologici e i modelli organizzativi presuppongo l’impiego di norme rigide e chiare per tutelare…